Blog

From The National Wedding Show


2013-09-28-0392

 

A fine settembre, come tutti gli anni, si è tenuta a Londra la più importante fiera inglese dedicata al matrimonio: la National Wedding Show.

Noi eravamo li,  sia per conoscere una realtà diversa dalla nostra, sia per andare alla ricerca di idee innovative e creare delle partnership.

Oltre 300 gli specialisti del weddings , migliaia gli abiti da sposa dei più famosi stilisti, molti i professionisti del settore che hanno omaggiato i visitatori con idee  e consigli.

Come in ogni fiera che si rispetti, abbiamo visto sfilare abiti meravigliosi provenienti dai più prestigiosi atelier di moda, ma la cosa che più ci ha stupito è che in ogni stand di abiti c’era un camerino dove le future spose e le curiose potevano indossare qualsiasi vestito divertendosi ed emozionandosi.

Innumerevoli  erano gli stand che offrivano accessori per le spose, gadget e regali: venivano proposti prodotti curiosi e originali come il tappo per  i tacchi: come sappiamo molto bene i tacchi alti tendono a sprofondare in giardino o tendono a rovinare il legno e per questo hanno inventato il tappo. Vi invito a visitare il sito http://www.cleanheels.co.uk per conoscere questo prodotto.

Un altro servizio innovativo è l’album “Wedding Message” digitale dove gli ospiti possono creare delle foto e dei messaggi personali per la coppia durante il matrimonio.

Incantevoli sono stati gli stand di “stationery” ovvero tutto ciò che ruota intorno al materiale cartaceo. Questi stand hanno catturato la nostra attenzione in quanto gli inviti, le partecipazioni, i ringraziamenti e i menù che abbiamo visto durante la fiera avevano una classe ed un’eleganza singolari: abbelliti da nastri, strass o stampe particolari, sono forse la cosa che più ci hanno colpito per la sua raffinatezza.

Infine da segnalare gli stand delle Wedding Cakes, delle vere e proprie opere d’arte che catturavano l’attenzione di tutti i visitatori.

La National Wedding Show quindi, è stata una fiera molto dinamica e divertente che ci ha coinvolto e che ci ha dato la possibilità di conoscere molti operatori del settore che con il loro entusiasmo e con la loro creatività ci hanno fatto conoscere  usi e costumi del matrimonio  inglese.


Leave a Reply